News

PROROGA: Ristrutturazione edilizia e risparmio energetico 2019

07/03/2019

PROROGA: RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA E RISPARMIO ENERGETICO 2019

Riqualificazioni condominio, prorogata all' 8 Marzo la scadenza per le comunicazioni precompilata



Gli amministratori di condominio devono inviare i dati relativi alle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuati sulle parti comuni condominiali, nonché i dati relativi all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni.
Gli amministratori di condominio avranno tempo fino all’ 8 marzo per effettuare l’invio dei dati per l’elaborazione della dichiarazione precompilata. Lo stabilisce il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, emanato ieri, d’intesa con il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, per venire incontro alle esigenze manifestate dalle Associazioni di Categoria.
Gli amministratori di condominio, quindi, per quest’anno, possono inviare i dati fino al 8 marzo 2019 invece della scadenza ordinaria del 28 febbraio, senza che sia compromessa la tempistica per l’elaborazione della dichiarazione precompilata.

QUALI SONO I DATI INTERESSATI?

Gli amministratori di condominio devono inviare i dati relativi alle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuati sulle parti comuni condominiali, nonché i dati relativi all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione. Per effettuare la trasmissione dovranno utilizzare le nuove specifiche tecniche implementate, a partire da quest’anno, con ulteriori informazioni per consentire una compilazione sempre più completa della dichiarazione precompilata e al fine di recepire le novità introdotte dalla legge n.205/2017 in materia di interventi agevolabili effettuati sulle parti comuni di un edificio residenziale, come le spese per interventi di “sistemazione a verde”.
Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone In deroga a quanto previsto dall’articolo 2 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 1° dicembre 2016, esclusivamente con riferimento alle spese sostenute nel 2018, i soggetti individuati dal medesimo articolo 2 del citato decreto trasmettono i dati relativi alle spese sostenute dal condominio con riferimento agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché con riferimento all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione, entro l’8 marzo 2019.

MOTIVAZIONI

L’articolo 2 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 1° dicembre 2016 ha stabilito che gli Amministratori di Condominio trasmettono all’Agenzia delle entrate, entro il 28 febbraio di ciascun anno, una comunicazione contenente i dati relativi alle spese sostenute nell’anno precedente dal condominio con 2 riferimento agli
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché con riferimento all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione. Ciò premesso, considerato che un’associazione di categoria rappresentativa dei soggetti obbligati alla trasmissione dei dati in oggetto ha manifestato l’esigenza di una proroga dei termini per assicurare la trasmissione di informazioni il più possibile corrette e complete ai fini della predisposizione della dichiarazione precompilata e che le specifiche tecniche per la trasmissione dei dati sono variate rispetto a quelle dell’anno precedente, con il presente provvedimento, ai sensi dell’articolo 19-octies, comma 4, del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, vengono prorogati al 8 marzo 2019, esclusivamente con riferimento ai dati relativi all’anno
2018, i termini previsti per la trasmissione dei dati in oggetto, senza impatti sul calendario della campagna dichiarativa 2019.
Il presente provvedimento viene adottato d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, così come disposto dallo stesso articolo 19-octies, comma 4, del citato decreto-legge n.148 del 2017.

27 Febbraio 2019
Per ulteriori chiarimenti puoi andare al link:
https://www.fiscoetasse.com/upload/Provvedimento+proroga+RU48597.pdf

continua...
Il riscaldamento a pavimento

13/02/2019

IL RISCALDAMENTO A PAVIMENTO


Hai mai provato a camminare a piedi nudi su un pavimento riscaldato?

Se la tua risposta è sì, sicuramente avrai sentito parlare di riscaldamento a pavimento o riscaldamento radiante.

Questo tipo di riscaldamento è considerato una delle migliori soluzioni per riscaldare case e uffici, sia a livello di efficienza energetica, sia a livello di risparmio economico e di controllo della temperatura.

Come funziona?

In generale, si tratta semplicemente di un sistema di riscaldamento che permette di condurre calore attraverso il pavimento. Ne esistono due tipologie:

Il riscaldamento a pavimento idronico: genera calore tramite l’acqua calda che circola attraverso tubi posti sotto il pavimento. Soluzione adatta a grandi spazi, in quanto ha costi di gestione minori.
Questo tipo di riscaldamento necessita di una caldaia per poter funzionare e riscaldare l’acqua che, poi circolerà nei tubi. Può funzionare sia con una caldaia, che con una pompa di calore, in quanto riesce a sfruttare appieno l’energia data da fonti rinnovabili.

Un’alternativa solo per integrazioni:

Il riscaldamento a pavimento elettrico: genera calore tramite cavi elettrici che, per effetto Joule, sfrutta l’energia elettrica. Viene installato anch’esso sotto al pavimento. Solitamente, è adatto per stanze o aree piccole, in quanto comporta costi di gestione più alti rispetto ad un sistema a pavimento idronico.

Quando è possibile installarlo?

L’installazione è possibile solo su nuove abitazioni o in abitazioni in fase di ristrutturazione o nel caso in cui si decida di rinnovare la pavimentazione di casa.
In questo caso, anche la pavimentazione non è cosa da poco, in quanto scegliere quella giusta è molto importante a livello di efficacia dell’impianto e di risparmio. La ceramica è sicuramente il materiale migliore, in quanto permette una migliore conduzione del calore; ma anche i pavimenti più classici, come il legno o il parquet, non sono da scartare. Tuttavia è bene tenere presente che daranno le stesse prestazioni ottimizzando il passo del tubo posato ed i massetti di finitura.

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi di un sistema di riscaldamento a pavimento sono tanti e differenti a seconda delle situazioni. I principali sono senza dubbio la facilità di propagazione del calore in modo uniforme in tutte le stanze e la comodità di poter stabilire la temperatura ideale con i termostati posizionati nei locali riscaldati.

Grazie al nostro marchio Energy Expert, nato nel 1993 proprio con gli impianti a pannelli radianti a pavimento; oggi possiamo dire di avere una consolidata esperienza con migliaia di impianti realizzati negli anni e con la scelta di materiali di prima qualità, quasi tutti di fattura nazionale. Possiamo, altresì proporre impianti per solo riscaldamento o per riscaldamento e raffrescamento, raggiungendo standard di comfort ideali per l’utente finale.
Nel corso degli anni, poi abbiamo sviluppato una proposta di prodotti specializzati per l’impiantistica termoidraulica che va dai collettori ai gruppi di distribuzione; dagli impianti di riscaldamento ai pannelli radianti; dalla ventilazione meccanica controllata al trattamento acqua e tanto altro ancora.
Implementiamo periodicamente la gamma dei prodotti proposti con nuovi articoli per offrire ai nostri clienti il maggior numero di soluzioni e proposte possibili.
Disponiamo di un ufficio tecnico che offre ai nostri clienti informazioni, consulenza e assistenza in tutte le fasi dei progetti.

Scopri IL CATALOGO ENERGY EXPERT e tutti i nostri prodotti.

Sei interessato ad avere maggiori informazioni sull’impianto a pavimento o vuoi richiedere un preventivo gratuito e senza impegno?
CONTATTACI ora o CHATTA con noi!

continua...
SCARICA l’APP di IDRAULICA EMILIANA

02/01/2019

SCARICA L’APP DI IDRAULICA EMILIANA

Il nuovo catalogo “NON SOLO IDRAULICA N.13 – 2018” è visualizzabile anche su APP.

Scaricala ora!  È gratuita e disponibile su Google Play e App Store!

 

 

 

continua...
1 2 3 9